La semina dei semi di marijuana non é complicata.

La germinazione dei semi di marijuana non e difficile mettete semplicemente il Semi di http://www.ministryofcannabis.com/it/semi-di-cannabis-femminizzati nell‘acqua. Germinare i semi in terreno sterile (per la piantatura all’aperto) un mezzo hydroponic del rockwool della vermiculite. Un altro caso è quando il coltivatore è interessato di più a ottenere i semi piuttosto che la marijuana. Esistono diversi metodi per far germinare con successo i semi di Cannabis, ma noi ci limiteremo ad elencare solo i tre più semplici e pratici. I semi possono essere femminizzati mediante l’uso di elementi chimici ormoni. Il seme di una autofiorente si fa normalmente germinare con le varie tecniche, ad esempio a bagno in acqua, nel cotone direttamente in terra.

I semi autofiorenti / automatici semi white widow ereditano il carattere auto fiorente dalle piante di tipo Ruderalis (Cannabis Ruderalis), che provengono da zone fredde dell’Europa dell’Est (Ungheria, Siberia Meridionale, Russia) e dell’Asia Centrale, dove il clima – soprattutto il freddo e la neve – portano a soli tre quattro mesi di condizioni favorevoli in cui le piante possono crescere e riprodursi ogni anno. Di conseguenza, queste varietà hanno sviluppato particolari caratteri di adattamento per fiorire e produrre i loro semi nel breve periodo di tempo a loro disposizione, perpetuando le specie anche in ambienti così inospitali.

Comments are closed.